Linux

Premessa

Questa è una breve guida per eseguire una installazione base su una macchina linux.

Normalmente Python2.7 è installato di default nei sistemi linux, se così non fosse, provvedete ad installarlo secondo la metodologia della vostra distribuzione.

Hint

In questa guida farò riferimento alle distribuzioni linux derivanti da debian, che fanno uso dei pacchetti .deb, nulla toglie che le stesse operazioni si possano fare anche con altre distribuzioni (ad esempio le derivate da Red Hat, che fanno uso dei pacchetti .rpm).

Una minima base di conoscenza del proprio sitema linux e una ricerca su Google, permetterà di risolvere i piccoli problemi dovuti alla differenza di distribuzione.

Alcune istruzioni devono essere eseguite come amministratore del sistema (root). In alcune distribuzioni linux di default è abilitata la possibilità di utilizzare il comando sudo con le proprie credenziali, per poter eseguire un particolare comando con i diritti amministrativi (se il proprio utente ne ha i diritti).

Se nel vostro sistema il comando sudo non è presente, potete installarlo, oppure usare direttamente il comando ' su -c ' (naturalmente dovete conoscere la password di root), al posto di sudo.

Queste istruzioni fanno riferimento al sistema di packaging di Python (pip) e le librerie di Python per eventuali compilazioni; da installare anche git per poter scaricare e aggiornare il pacchetto di genropy ed eventuali altri progetti:

sudo apt install python-pip python-dev git

Istruzioni

  • Spostatevi nella posizione dove decidete di mantenere tutto il vostro sistema di sviluppo (nel nostro esempio, considerimo la directory '~/Sviluppo/' ):

    Hint

    il simbolo ' ~ ' (tilde) viene automaticamente espanso dalla console nel path assoluto della home dell'utente.

    Consiglio di mantenere un path corto, quindi, in caso di una installazione di sviluppo, ideale è avere la path ~/Sviluppo/, mentre per una installazione di produzione conviene fare l'installazione direttamente nella root dell'utente.

    mkdir -p ~/Sviluppo/
    cd ~/Sviluppo/
    
  • Installare il pacchetto paver usando pip

    sudo pip install paver
    
  • Scaricare il pacchetto di genropy.

    Versione bitbucket

    Clonare la versione 'master' di Bitbucket:

    git clone https://bitbucket.org/genropy/genropy.git
    cd genropy/
    

    In seguito potrete tenere aggiornata la vostra installazione, qualunque essa sia, con il seguente comando.

    git pull
    
  • Entrare nella directory gnrpy dentro genropy, avviare il configuratore (paver) e lanciare l'inizializzazione dell'intero pacchetto genropy:

    cd gnrpy/
    sudo paver develop
    

L'installazione è completata. Occorre adesso procedere con la sezione riguardante la Configurazione di Genropy .